7 di 15

OLI VEGETALI

Settimana n. 20 dal 14 al 20 maggio 2018 - Mercato nazionale
 

Mercato nazionale 

Nella terza settimana del mese nuovi ribassi hanno caratterizzato il mercato nazionale dell'olio d'oliva. Le contrattazioni avvenute sulle piazze calabre monitorate hanno confermato anche per questa settimana un certo interesse nei confronti degli extravergini di oliva determinando un ulteriore rialzo delle quotazioni. Sulle stesse piazze si è osservato un trend flessivo per il lampante mentre stabile è risultato il vergine. Listini nuovamente in calo per tutte le tipologie di prodotto sulla piazza di Gioia Tauro. Mercato complessivamente invariato sulle restanti piazze monitorate. 

In leggerissima flessione gli oli DOP causa assestamenti rilevati per i prodotti di origine abruzzese e calabra. Quotazioni stabili per gli IGP. 

Mediamente in calo il comparto degli oli di oliva rettificati (rettificato di oliva e di sansa). 

Mercato spagnolo in continua discesa, salvo per le quotazioni sulla piazza di Granada rimaste stabili. 

Tendenza al ribasso anche per il mercato greco, viste le buone prospettive per la prossima campagna.

Stabile si è mostrato per questa settimana il mercato degli oli DOP ed IGP.

Trend al ribasso per i rettificati, in particolar modo per il rettificato d'oliva con punte di -13,6% registrate sulla piazza di Foggia.

Situazione pressoché invariata per il comparto degli oli di semi raffinati. 

Quotazioni in generale flessione per il mercato spagnolo, eccetto per le piazze di Borgas e Granada risultate stabili.

Ribassi maggiori si sono osservati per l'extravergine sul mercato greco (-16,8% a Creta; -16,5% a Kalamata; -14,9% a Sparta) ed il lampante (-25,2% a Mitylene).
 
In lievissimo calo anche le DOP per ribassi rilevati sull'Alto Crotonese. Invariato il mercato delle IGP.

Si è confermato il trend in negativo sulla gran parte delle piazze per il rettificato d'oliva. Prezzi invariati questa settimana sulla piazza di Foggia. Mercato più calmo per il rettificato di sansa con prezzi mediamente stabili. Per il comparto degli oli di semi raffinati, si sono mostrati in minima ripresa le quotazioni del girasole e della categoria semi vari. Stabili quelle per arachide e mais

Tendenzialmente in calo il mercato spagnolo. I ribassi maggiori si sono registrati per il lampante ed il raffinato d'oliva. Mediamente in calo l'extravergine, con quotazioni invariate sulle piazze di Borgas, Granada, Toledo. 

Invariato il greco per la settimana corrente.

 

 

 

 

 
 
Accedi/Login
Newsletter
Questo sito utilizza cookies. Navigando in questo sito, l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies secondo queste modalità.